Isolato

Isolato
da un'idea di Enzo Procopio

All’interno di un isolato, racchiuso da una cortina di palazzi residenziali di Città Studi, i performer, dal cortile, dai tetti degli edifici più bassi, dialogano con i vicini che si affacciano dai balconi. Studenti, anziani, giovani coppie, escono dalle loro case incuriositi o disturbati da quello che avviene nel cortile. Uno spazio che ospita da 9 anni TILT, una realtà della quale fino ad allora non si erano accorti o semplicemente non avevano considerato. Ma perchè fino a quel momento la danza era avvenuta all’interno di TILT, mentre ora esce, é sui tetti, sui balconi, alle finestre.

Attraverso i performer l’incontro più importante che avviene è quello dei vicini fra di loro. Lo spazio interno all’isolato diventa sintesi della vita degli inquilini. L’obbiettivo è quello di creare un incontro fra gli abitanti che condividono lo stesso isolato, attraverso il momento performativo.

Quello che nella quotidianità non avviene più spontaneamente, lo stimoliamo attraverso il Teatro.

Realizzazione e organizzazione:
Enzo Procopio, Maddalena Borasio, Alessandra Costa, Rossella Savio
Musica dal vivo: Igor Sciavolino
Luci: Roberto Lalli
con Enzo Procopio, Maddalena Borasio e i vicini di Via Buschi e Via Pacini
Festa del Teatro, Milano, ottobre 2009

TILT, ottobre 2009

Salva

Salva

Salva

TILT - sede legale via Buschi 1 - 20131 Milano - info@tiltdanzaeyoga.it - p.iva/c.f 12945350150